Home Press area Festa di Scienza e Filosofia, Focus su Foligno – comunicato stampa

Festa di Scienza e Filosofia, Focus su Foligno – comunicato stampa

1366
0
SHARE

Foligno, venerdì 26 aprile 2013 – La Festa di Scienza e Filosofia ha delle ricadute significative sul territorio e sulla cittadinanza. Di seguito, le iniziative rientranti nel quadro del programma della Festa che interessano da vicino la comunità locale. La stampa è cordialmente invitata a prendere parte a queste iniziative e alle conferenze della Festa.

Formazione del personale Usl Umbria 2_ Da quest’anno l’Usl Umbria 2 è partner di Festa di Scienza e Filosofia. Sulla base di una convenzione stipulata tra i due soggetti, gli operatori medici e paramedici assisteranno alle conferenze tenute dagli ospiti della Festa, luminari della scienza, che risultano di particolare interesse in ambito medico. Così, il personale dell’Usl 2 svolgerà dei corsi di aggiornamento con tanto di test di verifica finale e assegnazione di crediti professionali. Un’occasione unica nel suo genere nel territorio folignate, dato che si offre agli operatori sanitari un’occasione di formazione ad alto livello e di aggiornamento sulle ultime acquisizioni della medicina, abbattendo, inoltre, i costi a carico dell’azienda. Le conferenze, 14 in tutto, a cui parteciperà il personale dell’Usl 2 sono quelle che rientrano nel filone della Vita, intesa come complesso delle acquisizioni e delle scoperte relative alla genetica e alla nuova medicina, alla difficoltà della cura di alcune malattie, al modo di funzionare del cervello.

Istruzione, la Festa precorre i tempi_ Il sistema di istruzione italiano, raccogliendo le sollecitazioni che arrivano dall’Unione Europea, sta mettendo a punto un programma di intensificazione dell’insegnamento delle lingue straniere con una metodologia denominata CLIL (Content and Language Integrated Learning). Ciò significa che i docenti, nei prossimi anni, dovranno far lezione di storia o di scienze in inglese, per potenziare l’apprendimento linguistico degli studenti. Alla Festa di Scienza e Filosofia si sperimenta questa nuova attività dei futuri programmi didattici, dedicando agli studenti degli istituti superiori di Foligno una conferenza in inglese: “I colori dell’universo” (The colours of the universe), del fisico e docente universitario Roberto Battiston, in programma per sabato 4 maggio alle 10.30 a palazzo Trinci. Si tratta di un’importante occasione per studenti e insegnanti, i quali necessitano di momenti ad hoc per prepararsi a questo straordinario cambiamento che avverrà presto nelle scuole di tutto il Paese.

Giocare con la scienza_È ormai ampiamente riconosciuta l’importanza di proporre alcuni percorsi educativi sin nei primi anni di vita dei bambini. Infatti, il Comune di Foligno (assessorato alle politiche per l’infanzia, Maria Frigeri), insieme al Laboratorio di Scienze Sperimentali e allo scienziato Edoardo Boncinelli, ha attivato tra il 2012 e il 2013 il progetto “Le scienze per i bambini da zero a sette anni”. Nell’ambito dell’iniziativa, curata dal prof. Boncinelli, presso il Laboratorio di Scienze Sperimentali è stata impartita una formazione di tipo scientifico alle educatrici degli asili nido comunali e privati della città, per poter proporre, per ora, osservazioni scientifiche ai bambini da 0 a 3 anni. Questa prima fase del progetto, denominato “Giocare con la scienza da zero a tre anni”, ha visto gli educatori diventare mediatori dell’esperienza scientifica, mentre l’Unità di psicologia dell’età evolutiva dell’Asl 3 ha potuto osservare l’effetto positivo riscontrato sui bambini venuti in contatti con le scienze, in un contesto di apprendimento in gruppo. Durante la Festa di Scienza e Filosofia, si presenteranno i risultati del percorso formativo, pubblicati nel 4° quaderno del Laboratorio di Scienze Sperimentali, prodotto dalle insegnanti degli asili nido. La pubblicazione presenta i prodotti finali del percorso formativo relativo sia alle esperienze condotte da bambini e genitori negli asili, che la progettazione di “Fantaorto”, spazio verde pubblico pensato per bambini/e da 0 a 3 anni. La presentazione si terrà sabato 4 maggio alle 11.30 presso la sede di Nemetria.

Parco delle Scienze e delle Arti_ Un progetto per il futuro nell’area ex Zuccherificio di Foligno. Si chiamerà “Vision – Lo sguardo dell’uomo sulla natura” il centro dedicato alla divulgazione e ricerca scientifica, ed ad attività culturali di varia natura. Attualmente un team di scienziati italiani, in collaborazione con il Laboratorio di Scienze Sperimentali e il Comune di Foligno, è impegnato nella progettazione del Parco delle Scienze e delle Arti grazie a un finanziamento di 170mila euro concesso dal Miur. Il fulcro del Parco sarà una struttura di 5 piani che ospiteranno un genomario, un museo scientifico interattivo con dei tecnologici exhibit, mostre temporanee, sala cinematografica con tecnologia Imax, spazi dedicati alla formazione, alla ricerca scientifica. I nuovi sviluppi progettuali saranno presentati alla Festa di Scienza e Filosofia, venerdì 3 maggio alle 11.30 a palazzo Trinci.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here