Home News Festa di Scienza e Filosofia 2013 Le aree tematiche: Fisica del XXI secolo

Le aree tematiche: Fisica del XXI secolo

2009
0
SHARE

Fisica del XXI secolo

di Pierluigi Mingarelli

Il XX° secolo è stato definito il secolo della Fisica. La ricerca nel suo campo ha, infatti, compiuto progressi colossali, che hanno modificato profondamente, fino a ribaltarle, le conoscenze acquisite in lunghi secoli, soprattutto da quando Isaac Newton rese nota, all’interno del volume Philosophiae Naturalis Principia Mathematica, la legge di gravitazione universale. La Fisica contemporanea ha costruito un edificio teorico totalmente differente da quello della Fisica classica; questo, tramite la teoria della Relatività generale e la Meccanica quantistica, rende possibile la comprensione della natura: dall’infinitamente piccolo dei componenti fondamentali della materia all’infinitamente grande della struttura dell’universo. Sono state ribaltate molte conoscenze che si ritenevano acquisite per sempre, prime fra tutte l’indivisibilità dell’atomo, è stata introdotta la teoria del Big Bang per l’origine dell’Universo e la Cosmologia è diventata una scienza.

La Fisica sta cercando di rispondere a domande di grande significato scientifico e filosofico che riguardano l’origine dell’Universo, che cosa è, come si è formata e dove è l’antimateria, l’esistenza di altre dimensioni dello spazio oltre le tre note e perché ogni corpo ha massa.

Molte delle previsioni teoriche sono state confermate dai dati raccolti in attività sperimentali, soprattutto in quelle realizzate all’interno degli acceleratori e, in particolare, presso Large Hadron Collider, la più grande macchina costruita dall’uomo, uno dei posti più freddi della Galassia, uno dei più caldi dell’Universo e uno dei più vuoti del Sistema Solare. L’acceleratore LHC è collocato al C.E.R.N. di Ginevra, il più grande centro di ricerca di fisica nucleare al mondo, dove, tra la fine del 2011 e la metà dl 2012, è stata accertata la traccia di una particella compatibile con il Bosone di Higgs. Finalmente, nel marzo di quest’anno, è stata data conferma che la particella trovata era proprio il Bosone di Higgs, ricercata da 50 anni da Fisici di tutto il mondo.

Molti dei protagonisti di questa scoperta saranno presenti a Festa di Scienza e di Filosofia 2013. Si discuterà anche del significato filosofico di questa scoperta, di come può cambiare la nostra visione dell’Universo, di quali prospettive si aprano per ulteriori ricerche nella Fisica.

Le conferenze affronteranno il tema dell’utilità per l’umanità delle ricerche della Fisica delle particelle, dell’Astrofisica dello Spazio ed approfondiranno i confini, le influenze e le invasioni fra la Fisica teorica e Filosofia.

 

I protagonisti e le conferenze della sezione Fisica del XXI secolo

Giovanni Bignami, Presidente Istituto Nazionale di Astrofisica, apertura Festa Scienza e Filsofia 2013

Fernando Ferroni, Presidente Istituto Nazionale di Fisica Nucleare Il Bosone di Higgs: quante storie!

Roberto Battiston

  1. I colori dell’ universo (scuole)
  2. La meccanica quantistica spiegata a chi non ne sa assolutamente nulla

Sergio Bertolucci Ricerca fondamentale e sviluppo sostenibile: un binomio inseparabile?

Gian Mario Bilei

  1. Il bosone di Higgs dalla ricerca di base a  quella  applicata (scuole)
  2. Ricerca scientifica di frontiera al Large Hadron Collider e trasferimento di conoscenza e tecnologia alla società

Elena Castellani Come nasce una teoria? Il caso della teoria delle stringhe

Eugenio Coccia

  1. Stelle, galassie e altri misteri cosmici (scuole)
  2. Darwin, Pontecorvo e il mistero dei neutrini

Alessandro Donati La tecnologia spaziale migliora la nostra esistenza?

Anita Eusebi Alice e Bob nel mondo dei quanti

Lucio Fregonese

  1. La famiglia Einstein e l’industria elettrica di fine Ottocento: aspetti scientifici, economici e sociali
  2. Il giovane A. Einstein in Italia: amicizie musica e macchine elettriche

Roberto Nesci Astronomia su internet: considerazioni di un addetto ai lavori?

Guido Tonelli La scoperta del bosone di Higgs ad LHC e il suo impatto sulla nostra visione dell’universo

Silvano Tagliagambe

  1. L’epistemologia e il confine tra fisica e filosofia (scuole)
  2. Il confine tra fisica teorica e filosofia, influenze e invasioni di campo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here