Home News Festa di Scienza e Filosofia 2013 Michail Lifts apre con il concerto di benvenuto

Michail Lifts apre con il concerto di benvenuto

1640
0
SHARE

di Marco Scolastra

Direttore artistico, Amici della Musica di Foligno

Un giovane grande talento per l’apertura della III edizione di “Festa di Scienza e Filosofia. Virtute e canoscenza”.

Mercoledì 1° maggio alle ore 21.00 presso l’Auditorium San Domenico di Foligno ascolteremo il recital del pianista Michail Lifits, vincitore del 57° Concorso Internazionale Pianistico “Ferruccio Busoni” 2009. Già paragonato al leggendario Wilhelm Kempff ed elogiato per il suo tocco illuminato e maturo, cosi come per la bellezza mozzafiato del suo suono, ha catturato sempre di più il pubblico fin dal suo debutto all’età di 13 anni con il Concerto n. 2 di Rachmaninov.

Michail Lifits è nato nel 1982 a Tashkent in Uzbekistan. Ha studiato con Karl-Hein Kaemmerling e Bernd Goetzke all’Università della Musica e del Teatro di Hannover e con Boris Petrushansky all’Accademia Pianistica di Imola “Incontri col Maestro”.

Il programma del concerto prevede, nella prima parte, due importanti pagine di Wolfgang Amadeus Mozart – la Fantasia in re minore K 397 e le Variazioni su un Minuetto di Duport K 573 – e le virtuosistiche Variazioni sopra un tema di Corelli op. 42 di Sergej Rachmaninov. La seconda parte del concerto è interamente dedicata a uno dei capolavori pianistici di Robert Schumann, Kreisleriana op. 16, un ciclo di otto fantasie ispirate a uno scritto di E. T. A. Hoffmann.

La presentazione del concerto è a cura di Valentina Lo Surdo, musicologa, conduttrice radiofonica (Rai Radio3) e televisiva.

Il concerto – realizzato il collaborazione con The Keyboard Charitable Trust e con il Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno – fa parte della Stagione Concertistica 2013 degli Amici della Musica di Foligno.

Info prevendita biglietti: www.amicimusicafoligno.it

Leggi il programma

Curriculum

Michail Lifits, già paragonato al leggendario Wilhelm Kempff ed elogiato per il suo tocco illuminato e maturo, cosi come per la bellezza mozzafiato del suo suono, ha catturato sempre di più il pubblico fin dal suo debutto a 13 anni con il Concerto n. 2 di Rachmaninov.

Vincitore del 57° Concorso Internazionale Pianistico “Ferruccio Busoni” (2009), Michail Lifits ha collezionato altri premi in concorsi internazionali in Italia e USA: Treviso (2004), Monza (2006) e Hilton Head (2009).

Gli impegni solistici lo hanno portato alla Carnegie Hall (Weill Recital Hall) e al Lincoln Center a New York, all’Auditorium del Louvre a Parigi, al Teatro della Pergola a Firenze, al NCPA a Pechino, alla Tonhalle di Zurigo, alla Sala Verdi a Milano, al Teatro Olimpico a Roma, alla Herkulessaal a Monaco e alla Philharmonie a Berlino. È ospite dei maggiori festival internazionali in Europa, Stati Uniti ed Asia: Auvers-sur-Oise, Annecy Festival, Kissinger Sommer, Rheingau Music Festival, Klavierfestival Ruhr, Braunschweig Classix, Festspiele Mecklenburg-Vorpommern e Chopin Festival a Duzhniki Zdroj. Come solista con Orchestra ha suonato con: Hilton Head Symphony, Florence Symphony Orchestra, Thüringer Philharmonie Gotha, Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, Orchestra del Teatro Verdi di Trieste e Orchestra Sinfonica.

Nel 2011 ha debuttato con la Deutsches Symphonie-Orchester Berlin (DSO). Dello stesso anno è il debutto alla Wigmore Hall a Londra nella serie “Keyboard Trust Prize Winners Series” che presenta i nuovi migliori talenti di questa Fondazione Internazionale. La critica ha definito la sua interpretazione “as Perfection itself”.

È in commercio il suo primo CD DECCA dedicato interamente a Wolfgang Amadeus Mozart.

Michail Lifits è nato nel 1982 a Tashkent (Uzbekistan). Ha studiato con Karl-Hein Kaemmerling e Bernd Goetzke all’Università della Musica e del Teatro di Hannover e con Boris Petrushansky all’Accademia Pianistica di Imola “Incontri col Maestro”.

concerto-1-maggio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here