Home Ambasciatori della Festa di Scienza e Filosofia Lettera allo scienziato

Lettera allo scienziato

400
0
SHARE

Egregio dottor Grignolio,
le scrivo per chiederle qualche chiarimento riguardo la conferenza del 24 marzo 2017 “La verità, vi prego, sui vaccini”.
Attualmente, solamente 2 genitori su 10 si fidano totalmente dei vaccini, a causa del falso collegamento tra autismo e vaccini. Qual è stata esattamente la prima cattiva informazione che ha scaturito questo allarmismo?
Inoltre, solamente nel corso di un anno, i casi di morbillo sono triplicati. Dovremmo iniziare a preoccuparci sul serio per il ritorno delle malattie infettive, o si riusciranno a convincere tramite esperimenti sociali i genitori inutilmente preoccupati?
Infine, con la scoperta del vaccino nel 1796, sono nati i primi movimenti anti-vaccinali, ricordiamo nel Regno Unito, dopo il “Vaccination Act” del 1853, la grande lotta anti-vaccinale nel marzo 1885, che coinvolse circa 80 000-100 000 partecipanti. Attualmente, quali sono i più grandi movimenti anti-vaccinali? Ci sono state nel corso della storia altre lotte così grandi? Le teorie di queste persone sono cambiate o sono le stesse di 130 anni fa?
Grazie in anticipo per la sua disponibilità e per le sue, immagino, soddisfacenti risposte.
Cordiali saluti,
Caterina Sabatucci