Home Ambasciatori della Festa di Scienza e Filosofia
145
0
SHARE

 

Egregio dottor. Roberto Battiston,

Le scrivo a proposito della conferenza che terrà a Foligno durante l’ottavo festival di scienza e filosofia.

In primo luogo però ci tenevo a dirle che ho trovato particolarmente esaustivo il suo libro “Dialogo tra un artista e uno scienziato”. Ho trovato molto interessante il dibattito da lei tenuto sul perché dell’uomo e sulla sua origine. Per non parlare del continuo contrasto tra l’artista, il quale si interroga portando il proprio vissuto e le proprie esperienze esistenziali all’interno del libro e lo scienziato, il quale  fa da contrappunto trattando argomenti differenti e affrontandoli logicamente col rigore scientifico che gli è proprio.

In secondo luogo invece le volevo parlare della conferenza “Space economy, una finestra sul futuro del mondo” che terrà esattamente il 28 Aprile. Secondo lei quali potrebbero essere esattamente i maggiori benefici a livello economico di questo progetto che attualmente vale circa 330 miliardi di dollari e sul quale si sta costantemente continuando ad investire?

Inoltre trovo molto interessante il concetto di “Space-tour”, il quale potrebbe divenire realtà del giro di qualche decennio, dato che, come ha affermato lei durante il suo intervento in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2017-2018 dell’Università di Perugia, si sta pianificando la prossima base spaziale vicino alla luna. Secondo lei, quanti anni potrebbero passare prima che possa essere effettivamente dato il via alla costruzione di questa base spaziale? E quali potrebbero essere inoltre i riscontri politici e sociali di tale progresso scientifico?

Aspetto con ansia una sua risposta, ringraziandola anticipatamente per la sua disponibilità.

Distinti saluti.

Casilli Ryan