Home Ambasciatori della Festa di Scienza e Filosofia Lettera la ricercatore Odifreddi

Lettera la ricercatore Odifreddi

71
0
SHARE

Gentile Sig. Odifreddi,
mi chiamo Gabriele Gallo e frequento il terzo anno del Liceo Scientifico Evangelista Torricelli di Bolzano.
Le scrivo dopo aver compreso che Lei sarà presente al Festival Scienza e Filosofia che avrà luogo a Foligno. Essendomi informato tramite internet del Suo lavoro, di cui sono rimasto veramente affascinato, ho pensato opportuno farLe alcune domande, che di sicuro mi saranno utili per il mio compito di Alternanza Scuola Lavoro. Innanzitutto volevo chiederLe come si è sentito quando per alcuni mesi è stato trattenuto in Unione Sovietica, se ha avuto paura di non tornare più in Italia dalla Sua famiglia e se ha pensato di non farcela a resistere a tutte quelle ritorsioni a cui era stato sottoposto. Parlando invece del Suo lavoro vorrei domandarLe che cosa L’ha portata ad intervistare numerosi protagonisti della scienza e della matematica e a raccogliere queste interviste nella Sua opera “Incontri con menti straordinarie”. Per caso voleva accrescere e Sue conoscenze in questi due ambiti o voleva forse collaborare con loro per provare a scoprire nuovi orizzonti? Piacerebbe anche a me collaborare con altre persone proprio come ha fatto Lei; il mio sogno è di scoprire la causa di numerosi morti come ad esempio quelle causate dai tumori, che a noi sono ancora ignote. L’ammiro molto per tutto ciò che ha fatto e spero risponda alla mia e-mail.
Cordiali saluti

Gabriele Gallo