Eventi

Una città non è disegnata, semplicemente si fa da sola basta ascoltarla,
perchè la città è il riflesso di tante storie

Renzo Piano

La sezione ospita una serie di eventi proposti dalle associazioni, dalle scuole e dalle istituzioni della città impegnate nella valorizzazione del patrimonio culturale storico e artistico del territorio, ognuna attraverso le proprie specificità.

VENERDÌ 15 APRILE

P.O. Foligno – Sala Alesini

ore 8.45 – 14.00

Evento in fase di Accreditamento ECM Segreteria Organizzativa Servizio Formazione USL Umbria2

V Convegno Nazionale Medicina Narrativa Dalle Storie le Cure – Le narrazioni nella valutazione e trattamento del dolore

Relatori (in ordine alfabetico):
Fabrizio Benedetti – Neurofisiologo (Università Torino)
Pierluigi Brustenghi – Neurologo (Uslumbria2)
Arianna Cozzolino – Palliativista SSD Cure (Palliative Hospice – Niguarda Milano)
Stefania Gallina – Servizio Formazione (Uslumbria2)
Pierdomenico Maurizi – Palliativista Arezzo
Laura Mazzeri – Insegnante, Scrittrice
Luigina Mortari – Filosofa Università Verona
Stefania Polvani – Osservatorio Medicina (Narrativa Italia)
Paolo Trenta – Osservatorio Medicina (Narrativa Italia)
Mauro Zampolini – Dipartimento (Riabilitazione Uslumbria2)

8.45 Saluti Autorità

9.00 Introduzione Paolo Trenta – Osservatorio Medicina Narrativa Italia

9.15 Aver cura della vita della mente
Luigina Mortari – Università di Verona

10.00 Parole e farmaci: stesso meccanismo di azione?
Fabrizio Benedetti – Università di Torino

10.30 Vicarious pain: il dolore vicario (ciò che avviene nel cervello di colui che osserva un altro soffrire)
Pierluigi Brustenghi – USLUmbria2

11.00 CoffeeBreak

11.15 Arianna Cozzolino – Palliativista SSD Cure Palliative – Niguarda Milano
La narrazione del dolore: per dar forma al disordine dell’esperienza

11.45 Pierdomenico Maurizi – Palliativista Arezzo
Storia di Pietro

12.15 Stefania Polvani (OMNI) introduce: “Tra due vite” La storia di Laura – Laura Mazzeri – Scrittrice

12.45 Discussione

13.15 Conclusioni – Maria Stefania Gallina – Mauro Zampolini

13.45 Questionario ECM

con il contributo non condizionante di

SABATO 16 APRILE

Auditorium S. Domenico

ore 9.00 per le scuole con prenotazione

ore 22.30

prima esecuzione assoluta
commissione Amici della Musica di Foligno
in coproduzione con Laboratorio di Scienze Sperimentali di Foligno
in occasione della VI edizione di “Festa di Scienza e di Filosoa”
con l’assistenza del Canada Council for the Arts

Hanno partecipato al progetto: IC Assisi 3, ITE F. Scarpellini – Foligno, Liceo Classico F. Frezzi/ B. Angela – Foligno, Liceo Scientifico G. Marconi – Foligno

SOUND WAVES – mondi sonori impossibili

David Brutti sassofono e elettronica
Mario Guida creative coder
Eleonora Beddini music consultant, coordinator
introduzione di Paul Dolden

John Cage
Variations I
versione per sax tenore e stompboxes (1958)

Paul Dolden
Muses’ Song
per sax alto e elettronica (2013)
dedicato a David Brutti

Sound Waves è una performance multimediale.
Variations è una serie di opere del compositore americano John Cage scritte tra il 1958 e il 1978 e fanno parte della produzione di musica indeterminata. Variations I, scomponendo e esplorando i singoli parametri del suono, fornisce quell’ideale ponte tra la creazione artistica e lo studio dell’acustica permettendo una trattazione approfondita del mondo delle onde nel quale siamo quotidianamente immersi.
Il concerto si arricchisce della presenza del compositore canadese Paul Dolden, di cui Brutti esegue in prima assoluta Muses’ Song, a lui dedicato. La musica di Paul Dolden è stata denita come “l’anello mancante” tra jazz, rock e la tradizione del concerto “colto”, verso mondi sonori impossibili.

David Brutti

VENERDÌ 15 APRILE

Foligno

ore 19.30

Cocktail di benvenuto

“fai agli altri ciò che vorresti gli altri facessero a te”

Questa è la regola d’oro che definisce il nostro club.
Siamo un’organizzazione internazionale di volontari impegnati a servire e aiutare i minori dando il proprio contributo alle grandi iniziative umanitarie sia locali che internazionali. Alcuni dei nostri progetti sono: l’Eliminate insieme all’UNICEF per debellare il tetano materno neonatale nel mondo; nel locale l’In-book con il Comune di Foligno per sostenere la lettura di bambini autistici o con difficoltà e nelle scuole primarie lo studio della Dieta Mediterranea per imparare a nutrirsi sano e salutare.

Perché diventare Kiwaniano? Perché insieme si possono raggiungere obiettivi che da soli non si riuscirebbero a realizzare facendo nuove amicizie e condividendo momenti propositivi per il bene comunitario e del prossimo.

Il Kiwanis club di Foligno offrirà anche quest’anno il 15 – 04 alle ore 19.30 un cocktail di benvenuto a tutti i relatori della Festa.

14-15-16-17 APRILE

ore 15.00/16.00

info e prenotazioni
Prof.ssa Chiara Galassi 338-9627480

Alla scoperta di Foligno

Gli studenti dell’indirizzo Turismo dell’ITE Scarpellini propongono otto itinerari. I visitatori saranno accompagnati per la città umbra alla scoperta del ricco patrimonio storico, artistico, architettonico e culturale che Foligno offre e preserva alla fruibilità dei turisti. Gli itinerari rievocano la storia della città dal medioevo all’età contemporanea valorizzando anche i siti meno noti.

DOMENICA 17 APRILE

Foligno – Monastero di Santa Maria di Betlemme – Chiesa di San Bartolomeo

ore partenza 9.00 – rientro 12.30

info e prenotazioni
Patrizia Nardone 3403427510

Architetture religiose a confronto

Percorso ad anello con partenza da piazza della Repubblica di Foligno. Camminando in direzione di Sant’Eraclio lungo la vecchia Flaminia si raggiunge il monastero di Santa Maria di Betlemme opera dell’architetto folignate Franco Antonelli. Si prosegue attraverso una strada a mezza costa per arrivare alla chiesa di San Bartolomeo. La chiesa di stile barocco, ricca di interessanti testimonianze artistiche, accoglie una riproduzione, su scala ridotta, del Santo Sepolcro di Gerusalemme.

12 MAGGIO

Auditorium San Domenico

ore 9.30

info e prenotazioni 0742-339697

Giornata Internazionale dell’Infermiere 2016

In occasione della Giornata internazionale dell’Infermiere, il Corso di Laurea in Infermieristica sede di Foligno – Dipartimento di Medicina, che vede impegnati sinergicamente nell’attività didattica ed organizzativa sia docenti e personale dell’Università di Perugia che dell’U.S.L. Umbria2, sta organizzando una manifestazione che colleghi studenti, infermieri professionisti e cittadini, intorno all’argomento scelto della lotta contro il cancro. La manifestazione ha già visto l’adesione di illustri medici provenienti da reparti oncologici di eccellenza, vedrà anche la partecipazione di numerose associazione del territorio che porteranno le esperienze dei pazienti e la collaborazione del Comune di Foligno.

16-17 APRILE

Piazza San Domenico

ore 17.30

Volo dei rondoni – un birdwatching inusuale

Come osservatorio è stato scelto un luogo inusuale ed affascinante: Piazza San Domenico in Foligno e l’unica attrezzatura necessaria è una sdraio regolata alla tacca più bassa. I rondoni hanno differenti modi di volare. Arrivano in un giorno di primavera, durante una perturbazione con forti venti da sud. Dispiegano un volo planato, con pochi movimenti delle ali stanche e volteggiano in alto in ampi giri di perlustrazione.

14-15-16-17 APRILE

PROGETTO PEDIATRICO – Pediatric advanced life support -Raccolta fondi

I mezzi adibiti al Pediatric Advanced Life Support sono ambulanze dedicate, attrezzate con materiali di esclusivo uso pediatrico e costruite nel vano sanitario con caratteristiche idonee all’accoglienza dell’incubatrice da trasporto . L’Associazione di Pubblica Assistenza Croce Bianca di Foligno intende dotarsi di un mezzo adibito anche a questo particolarissimo ambito dell’assistenza sanitaria da mettere poi a disposizione della Asl 2 e di quanti ne avranno bisogno. Chiede pertanto un contributo per la realizzazione di questo progetto.

14-15-16-17 APRILE
1 MAGGIO

Rasiglia Fraz. Foligno

info e prenotazioni 349 3225921

RASIGLIA – Visite guidate

Rasiglia è un borgo lungo la valle del Menotre dove il filo della storia s’intesse con una natura incontaminata e con un passato laborioso. Mulini, filande, gualchiere, arte e fede sono gli elementi che lo contraddistinguono. Il 1° maggio si svolgerà la manifestazione “ Penelope a Rasiglia con le rose” evento che richiama le antiche arti della filatura e della tessitura, dal salto della pecora alla realizzazione delle coperte che si uniscono al fiore da donare, per simboleggiare il congiungimento come nei tessuti della trama e dell’ordito.

APRILE

Abbazia di S. Croce di Sassovivo (Foligno)

info e prenotazioni
349-5058843

Campagna di scavo archeologico a Sassovivo

Il 23 maggio 2016 si aprirà a Sassovivo la terza campagna di scavo archeologico diretta dalla Scuola di Specializzazione in Beni architettonici e del Paesaggio della Sapienza 083Università di Roma, in convenzione con la Pontificia Università Gregoriana, con il fine scientifico di chiarire le fasi di trasformazione della chiesa abbaziale, importanti per la storia del sito e dell’architettura medievale umbra e italiana.

Lo scavo si avvale della collaborazione sia di studiosi dell’Università di Perugia che di antropologi dell’Hungarian Natural History Museum-University Eötvös Loránd Budapest, e del sostegno dell’Associazione Amici dell’Abbazia di Sassovivo ONLUS.

Saranno possibili visite in situ.

14-15-16-17 APRILE

Foligno

webwww.umbriagreencard.it

info 345-0186620

Tradizione e innovazione per il turismo del futuro

Umbria Green Card vuole unire il territorio umbro con una rete di opportunità e servizi ai quali solo chi compra la Card potrà accedere, dando vita ad una Community Green che caratterizzi l’Umbria nel panorama nazionale per il “Turismo del Futuro”. Festa di Scienza e Filosofia ha scelto Umbria Green Card per una mobilità urbana sostenibile. In occasione della VI edizione della Festa, la società metterà a disposizione dell’organizzazione auto al 100% elettriche.

14-15-16-17 APRILE

Info Point

Light2Light – Tecnologia intelligente

La Festa di Scienza e di Filosofia sperimenta una innovativa tecnologia per la segnaletica: il suo nome è Light2Light, luce dalla luce e consente di realizzare segnaletica luminosa senza uso di energia elettrica. L’ideatore Ermanno Imbergamo e lo sponsor Luigi Metelli SpA mettono in mostra un allestimento dimostrativo presso i locali dell’InfoPoint, realizzeranno la segnaletica della Festa e doteranno di un’insegna speciale tutti i ristoranti aderenti al progetto Cibo e Salute.