Home In evidenza Inganni Matematici

Inganni Matematici

2846
0
SHARE

di Giorgio Dendi

giorgio_dendi
Giorgio Dendi

Sembra che la maggior parte degli studenti non sia portata per la matematica, ma la non conoscenza della matematica ci può portare a fare degli errori di valutazione quando dobbiamo acquistare un prodotto, dare il nostro voto, e può indurci a tentare il gioco d’azzardo (che poi tanto gioco non è). Vediamo semplici esempi nei quali un ciarlatano potrebbe far credere, con argomentazioni matematiche apparentemente rigorose, a cose non vere.
Vediamo un semplice esempio.
Siccome l’azienda comunale fornitrice dell’acqua deve sostituire delle tubature, mi dicono che dovranno distruggere la mia piscina rettangolare, e sono disposti a ricostruirmela. Però un lato dovrà venir accorciato del 30%. Per il disagio che mi producono, si dichiarano pronti ad erigerla sempre rettangolare, ma con il secondo lato allungato del 40%. A questo punto si potrebbe pensare che, fra 30% in meno e 40% in più, ci guadagno. In realtà, la piscina dopo i lavori risulta più piccola di prima. Se per esempio le dimensioni all’inizio fossero state 10×10 (con un’area di 100), dopo i lavori le dimensioni saranno 7×14 (con un’area di 98). Analogo ragionamento vale con qualsiasi altre dimensioni all’inizio.

inganni matematici


Giorgio Dendi, ospite per la quinta volta alla Festa di Scienza e Filosofia di Foligno, è appassionato di matematica, di enigmistica e di quiz televisivi. Ha vinto i Campionati Internazionali di Giochi Matematici nel 2000, e da quel momento allena la squadra italiana, selezionata dalla Bocconi fra 50.000 concorrenti. Tiene conferenze in tutta Italia (recentemente anche in Lituania), per appassionare studenti di ogni età ai Giochi Matematici. Ha composto migliaia di giochi enigmistici, vincendo gare di soluzione e di composizione in tutti i settori (rebus, crittografie e giochi in versi). Ha composto in diretta su Rai 1 a Scommettiamo che…? un cruciverba con due parole obbligatorie comunicate all’istante; a Suprebrain, sempre su Rai 1, bendato ha calcolato in pochi secondi radici, fino alla radice nona, di numeri che potevano avere anche 18 cifre.