Home In evidenza L’innovazione lunga 400 anni: il telescopio

L’innovazione lunga 400 anni: il telescopio

3055
0
SHARE

di Emilio Sassone Corsi

Emilio Sassone Corsi
Emilio Sassone Corsi

Sin dal momento del suo primo impiego da parte di Galileo Galilei, nel dicembre 1609, il telescopio ha accompagnato lo sviluppo dell’Astronomia seguendone l’evoluzione in tutte le sue fasi. Il rapporto tra l’Astronomia e il suo principale strumento di indagine è stato strettissimo: telescopi sempre più grandi e perfezionati hanno dato la possibilità di osservare meglio oggetti celesti sempre più lontani e hanno consentito agli astronomi di comprendere in maniera via via più approfondita l’Universo. Non esiste altro strumento scientifico che ha avuto un’influenza così determinante sulla Scienza come il telescopio ha avuto sull’Astronomia.
Questa storia è un inseguimento continuo tra le esigenze degli astronomi e le evoluzioni che ha subito lo strumento telescopio nei suoi quattrocento anni di vita. Una storia di una innovazione tecnologica continua che ha accompagnato la storia scientifica dell’Uomo e delle più incredibili scoperte scientifiche. Dal primo telescopio levato in cielo da Galileo, al primo telescopio spaziale, al gigantesco Extremely Large Telescope in costruzione in Cile, dal primo radiotelescopio alle incredibili reti di radiotelescopi ALMA, sempre in Cile, e SKA che sarà costruita tra l’Australia e il Sud Africa. Ottiche attive, adattive, utilizzo delle camere digitali sempre più sofisticate. Un enorme complesso di tecnologie che consentono di osservare in maniera sempre più approfondita l’Universo che ci circonda.
L’Astronomia è la Scienza più bella ed entusiasmante che c’è, è nata con l’Uomo ed è fonte di continue ispirazioni. Il telescopio accompagna fedelmente da quattrocento anni l’avventura dell’Uomo e dell’Astronomia: i grandi occhi al cielo hanno trasformato le credenze popolari in osservazioni e misure oggettive. E il futuro ci riserva ancora tante e meravigliose scoperte.
La presentazione è tratta dal libro “Occhi al Cielo” di Emilio Sassone Corsi (ed. Gremese) pubblicato nel 2010, in occasione dell’Anno Internazionale dell’Astronomia. Alcune copie del libro saranno distribuite durante la presentazione.