Home Ambasciatori della Festa di Scienza e Filosofia Che cosa s’intende per cambiamento climatico?

Che cosa s’intende per cambiamento climatico?

2207
0
SHARE

1414Che cosa si intende per cambiamento climatico?
l cambiamento climatico consiste in una variazione statisticamente significativa sia delle temperature medie sia della mutevolezza del clima, persistente per periodi di tempo che vanno da poche decine a milioni di anni.
Ció protebbe tradursi in un cambiamento delle condizioni climatiche medie, con un verificarsi piú frequente di eventi meteorologici estremi .

L’uomo esercita un’influenza crescente sul clima e sulla temperatura terrestre con attività come la combustione di combustibili fossili, la deforestazione e l’allevamento di bestiame.
Queste attività aggiunge enormi quantità di gas serra a quelle naturalmente presenti nell’atmosfera, alimentando l’effetto serra e il riscaldamento globale.

– I Gas Serra:
Alcuni gas presenti nell’atmosfera terrestre agiscono un po’ come il vetro di una serra: catturano il calore del sole impedendogli di ritornare nello spazio, molti di questi gas sono presenti in natura, ma l’attività dell’uomo aumenta le concentrazioni di alcuni di essi nell’atmosfera.
La CO2è un gas serra prodotto soprattuto dall’attività umana ed è responsabile del 63% del riscaldamento globale causato dall’uomo. La sua concentrazione nell’atmosfera supera attualmente del 40% il livello registrato agli inizi dell’era industriale.
Gli altri gas serra vengono emessi in quantità minori, ma catturano il calore molto di più della CO2, a volte mille volte di più.

Perche aumentano le emissioni?
I motivi sono vari:
La combustione di carbone, petrolio e gas produce anidride carbonica e ossido di azoto.
Abbattimento delle foreste (deforestazione). Gli alberi aiutano a regolare il clima assorbendo CO2 dall’atmosfera. Abbattendoli, quest’azione viene a mancare e la CO2 contenuta nel legno viene rilasciata nell’atmosfera, alimentando in tal modo l’effetto serra.
Lo sviluppo dell’allevamento di bestiame. I bovini e gli ovini producono grandi quantità di metano durante il processo di digestione.

Come fermare i cambiamenti climatici?
Anche i piu semplici gesti quotidiani possono aiutare a ridurre le emissioni senza pregiudicare la qualità della nostra vita, vediamo come.
Riscaldamento: riducendo di 1 °C la temperatura nella propira abitazione si riducono di circa 300kg le emissioni di CO2 per abitazionoe ogni anno con una riduzione dei costi pari a 5-10% in bolletta.
Elettrodomestici: Non posizionare la temperatura del frigorifero al massimo perché fa solo consumare più energia e non garantisce una conservazione migliore degli alimenti. Il luogo dove posizionare gli elettrodomestici è importante, meglio lontano da fornelli o boiler per limitare il consumo per raffreddare, così come stiamo attenti alla temperatura della stanza in cui sono posti;
Altro:meglio l’illuminazione a LED che le classiche lampadine: durano fino a 100.000 ore e non producono scorie e inquinamento.