Home Ambasciatori della Festa di Scienza e Filosofia LA STORIA DELL’ATOMO

LA STORIA DELL’ATOMO

1352
0
SHARE

La scienza ha sempre avuto un ruolo fondamentale nelle nostre vite. Abbiamo sempre cercato in essa risposte sui  problemi col legati all’esistenza. Noi sappiamo che tutto ciò che ci circonda, compresi noi stessi, è fatto di materia e che quest’ultima è stata formata dall’atomo. Quindi ora ripercorreremo la sua storia. Nel 500 a.C Leucippo e Democrito crearono una teoria sull’atomo che in greco significa ‘indivisibile’ e con diverse ricerche si come prese che l’atomo è costruito da particelle che si combinano e si dividono per formare ogni sostanza dell’universo. A seguire, abbiamo avuto Thomson con la teoria del ‘panettone’, Rutherford con un suo esperimento dove bombardando una lamina d’oro con raggi alfa positive si accorse che quasi tutte le particelle passavano indisturbate ,altre rimbalzavano, altre deviate dalla loro traiettoria questo perché se colpivano il nucleo tornavano indietro, se incrociavano gli elettroni deviavano e se passavano senza problemi vuol dire che non c’era nulla che potesse ostacolare il loro percorso .Poi Bohr che criticò la legge della fisica in cui si evince che un corpo carico di energia che ruota attorno ad un altro corpo a sua volta carico, perde l’energia  cadendo nel nucleo e se l’elettrone va nel nucleo l’atomo cessa di esistere. Infatti, a tal proposito egli fece nascere il concetto di energia quantizzata secondo la quale ogni corpo ha una quantità ben precisa di energia per cui l’elettrone non cade nel nucleo perché ogni rotaia ha una propria energia. Nel 1924 Louis de broglie introdusse il concetto di dualismo onda-particella in cui gli elettroni sono considerati sia onde magnetiche sia particelle, nel 1925 Heisenberg cercò di approfondire lo studio sull’elettrone e sul suo comportamento attorno al nucleo, mentre nel 1932 Chadwick scoprì l’esistenza del neutrone a conclusione che quindi il nucleo è costituito da protoni ,neutroni ed elettroni. Ovviamente abbiamo avuto una formulazione continua di teorie atomiche con la conclusione che l’atomo è un costituente fonda mentale della materia e che anche noi siamo fatti di atomi, il loro corpo lo è. Gli atomi di cui siamo fatti appartenevano a uomini del passato, si parla di un ciclo della natura dove gli atomi forme ranno sempre nuovi organismi.

Alessandra Foscarini